Pubblicato il: 15 Febbraio 2017

Alla Palazzina di Stupinigi torna l’eccellenza vinicola internazionale

A Torino, nella splendida residenza Sabauda settecentesca, va in scena la prima edizione del “Salone del Vino”, una tre giorni dedicata alle migliori cantine nazionali ed internazionali, con corsi a cura dei sommelier della Fisar e degustazioni tematiche.

Tre giorni dedicati all’eccellenza vinicola italiana e internazionale, nella prestigiosa e rinomata cornice della Palazzina di caccia di Stupinigi, punto d’incontro ideale tra arte della tavola e cultura. La prima edizione del “Salone del Vino” è pronta al debutto dal 17 al 19 febbraio per offrire una wine e food experience esclusiva, in una location da sogno, fiore all’occhiello della tradizione sabauda.

La manifestazione – ad ingresso gratuito – si svolgerà all’interno delle due citroniere della Palazzina (le antiche serre in muratura dove venivano stipati gli agrumi nei mesi invernali, accanto alle scuderie, situate nelle due ali a ponente e levante). Una riservata alla degustazione, ai corsi con somellier e al finger food da passeggio. L’altra alla vendita e alla promozione delle aziende vinicole, all’aperitivo e alla cena esclusiva.

Saranno presenti le maggiori cantine d’Italia e un’imperdibile selezione di aziende vinicole estere, per offrire una straordinaria varietà di rossi, bianchi, rosè e spumanti: tutto il meglio del vino nazionale ed internazionale.

Etichette di Piemonte, Val D’Aosta, Liguria, Toscana, Lombardia, Veneto, Friuli, Trentino, Sardegna, Sicilia, Puglia, Calabria, Campania, Lazio, Emilia Romagna, Marche, Umbria ma anche etichette provenienti da Francia, Spagna, Israele, Grecia, Germania, Romania, Portogallo, Russia, Ungheria, Usa, Argentina, Cile, Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa, Cina, Giappone e Libano.

Ecco una breve selezione delle più di 50 cantine presenti: Cascina Gilli, Castagnole Monferrato, Viticoltori associati VinchioVaglio Serra, Prunotto, Podere Rocche dei Manzoni, Renato Ratti, Cadia, Librandi, Nino Negri, Cà dei Frati, Garofoli, Belisario, Tenuta Cocci Grifoni, Fontana Candida, Casale del Giglio e Paternoster.

Per le degustazioni occorrerà munirsi di scontrino presso le casse centrali, con possibilità di acquistare anche pacchetti convenienza per più assaggi. Sarà premura dei sommelier presenti consigliare e servire i vini a disposizione. Tutti coloro che acquisteranno almeno un ticket degustazione saranno omaggiati di un bicchiere ed un pratico porta bicchiere, entrambi marchiati “Salone del Vino”.

L’intero percorso enogastronomico sarà accompagnato da un’accurata selezione musicale, che renderà l’atmosfera più piacevole e rilassante.

DATE E ORARI
Venerdì 17 febbraio dalle 18 alle 24
Sabato 18 febbraio dalle 12 alle 24
Domenica 19 febbraio dalle 12 alle 24

Ampio parcheggio gratuito in loco e servizio navette privato da Torino e comuni limitrofi (per info chiamare il numero 345 42 89 359).

Il “Salone del Vino” offrirà la possibilità di abbinare le degustazioni a prelibatezze in versione finger food, ma anche di immergersi nel gusto a 360 gradi, per un’esperienza enogastronomica indimenticabile, prenotando pranzo o cena (al costo di 60 euro a persona) in un ambiente suggestivo e raffinato, dichiarato patrimonio dell’umanità da parte dell’UNESCO nel 1997, emblema della tradizione dei banchetti a Palazzo a partire dal ‘700.
Il menù esclusivo prevede:
Antipasti Piemonte experience
La battuta di fassone con pera candita e pistacchio di Bronte
La salsiccia di Bra Primo del Re
Il pacchero alla Vittorio Emanuele con ragù di vitello e di salsiccia di Bra
Secondo da sogno Il medaglione al Barolo caramellato accompagnato da ratatouille di verdure croccanti
Dessert Il gianduiotto di Torino su crema al Barolo chinato
Quattro calici di vino (uno per portata) scelti dai sommelier.
Pane e grissini, acqua e coperto inclusi nel prezzo.

Durante i tre giorni della manifestazione Level Up proporrà un ciclo di degustazioni tematiche, condotto in collaborazione con i sommelier della Fisar (Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, delegazione di Torino) nella Sala dei Camini con i seguenti orari: venerdì 17 febbraio dalle 18 alle 20, sabato 18 febbraio h. 17-19 e domenica 19 febbraio dalle 17 alle 19.

Il percorso inizierà dall’esame organolettico dei vini e si completerà con la storia, la produzione, le emozioni e la sensorialità del “nettare degli Dei”.

Ogni appuntamento, della durata di un’ora, prevederà una degustazione di rossi o bianchi con un accompagnamento di cibo dolce o salato, al costo di 20 euro.

 

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com